Avimecc Volley Modica, c’è tanto entusiasmo ma si resta con i piedi per terra

È un periodo davvero entusiasmante per l’Avimecc Volley Modica, dopo la vittoria di domenica, la squadra ha iniziato a prendere consapevolezza dei propri mezzi e a capire quanto possa dare a questa A3 con la giusta concentrazione e la giusta dedizione. La prossima sfida, in programma sabato 9 Novembre, sarà dura, in un campo ostico come quello di Palmi, dove la squadra di casa vorrà mantenere il trend di vittorie della scorsa giornata. A Modica c’è consapevolezza dei propri mezzi e la giusta umiltà nel capire i propri punti di debolezza, con la piena presa visione di cosa serva per colmare il gap.

Sulle emozioni che si vivono in società si è espresso Francesco Raso, ormai idolo della tifoseria casalinga: “Dopo la vittoria di domenica siamo tutti entusiasti, sia noi giocatori che la società, ma anche il pubblico che ci sostiene. Abbiamo iniziato questa stagione con il botto perchè tutte le gare sono state delle vere e proprie battaglie, ma dobbiamo crescere e fare meglio per regalarci grandi soddisfazioni. La squadra che ci apprestiamo ad affrontare è, molto, competitiva e sicuramente vorrà la vittoria davanti al suo pubblico, dopo aver vinto in trasferta” Infine sul coro che gli hanno dedicato i tifosi: “Sono molto orgoglioso, è gratificante sentire l’affetto del pubblico dopo settimane di duro lavoro per arrivare al meglio in partita”.

Sulla prossima gara, si è espresso anche il coach Bua, ribadendo quanto detto da Raso e specificando ciò che cerca dai suoi settimana dopo settimana: “La prossima sarà una battaglia, come quella vissuta domenica. Abbiamo bisogno della giusta attenzione e di una buona dose di concentrazione, partita dopo partita, dobbiamo pensare a migliorare e a dare il massimo. La Golem Palmi ha grandi attaccanti, che ci metteranno sicuramente in difficoltà, vorranno vincere davanti al pubblico di casa e noi dobbiamo stare attenti. C’è grande entusiasmo per questo inizio, ma dobbiamo fare in modo che questo porti a punti di vantaggio e non di debolezza. Non sempre otterremo i risultati sperati, in base all’avversario che affronteremo, ma spetta solo a noi fare bene e migliorare, certo che così i risultati arriveranno di conseguenza”.

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email