Stagione finita ancor prima di iniziare, ma ringraziamo tutti per questo anno di S3

Ci sono sempre, nella vita, situazioni in cui diamo tanto ma poi un evento inaspettato cambia i piani da un giorno all’altro. Un pò come è successo alla nostra società e ai nostri allenatori nell’ambito della S3. La pandemia ha fermato il mondo della pallavolo e con esso anche l’attività dei più piccoli, che da Settembre si preparavano a vivere la parte ludica di questa stagione, dopo mesi di allenamenti e di preparazione fisica allo sport.

La società Avimecc Volley Modica si sente di ringraziare gli allenatori, Arianna Birolini, Alessia Pitino e Donato Borgese per il loro impegno e la loro professionalità nell’ambito della preparazione di questi ragazzi. Il lavoro in palestra non è mai semplice da organizzare, specialmente per dei bambini che hanno tutto il diritto e il dovere di guardare al gioco come un momento di svago divertente e ludico. Loro sono riusciti nell’intento di coinvolgere tutti anche nel lavoro e nella dedizione ad uno sport che richiede impegno anche da un punto di vista di preparazione strutturale e fisica in palestra. Ci sentiamo, inoltre, di omaggiarli anche per la capacità di ovviare a evidenti problematiche, data la carenza di strutture ben organizzate in città.

Da Settembre i nostri piccoli si sono dimostrati interessati al nostro sport, con circa 100 tesserati, un numero che fa ben sperare per il futuro della pallavolo a Modica. E molti di questi hanno avuto il piacere di prendere parte all’unica tappa di S3 che si è svolta durante il periodo natalizio qui a Modica. I numeri non accennano a calare ma restano sempre costanti, anche durante l’anno, forse anche mossi dall’onda della Serie A, unici in Sicilia. Vanno, quindi, elogiati anche i nostri allievi per l’impegno e la dedizione dimostrata durante l’anno, anche durante la fase di quarantena, con gli esercizi mostrati da Arianna ed Alessia in videoconferenza, al quale hanno partecipato con interesse. Sappiamo, ribadendo il concetto di cui sopra, che a questa età non è facile trovare il modo di coinvolgere i ragazzi nelle attività di palestra, ma ci sono riusciti e ne siamo pienamente orgogliosi.

Su questo gruppo si è espresso il presidente Ezio Aprile: “Ringrazio tutti i nostri collaboratori e i ragazzini. Ho visto con i miei occhi l’impegno e la dedizione che tutti loro hanno mostrato e continuano a dimostrare con gli allenamenti attraverso le piattaforme atte alla dirette video. Sono certo che, con tutte le difficoltà che questo virus ha creato, il prossimo anno saremo pronti a ripartire con lo stesso entusiasmo e la medesima dedizione”.

Ancora grazie a tutti coloro che hanno preso parte a questo progetto e arrivederci a Settembre

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram
Share on email
Email