Avimecc Volley Modica, Ezio Aprile: “Si inizia a fare sul serio, soddisfatto del gruppo”

Avimecc Volley Modica, Ezio Aprile: “Si inizia a fare sul serio, soddisfatto del gruppo”

L’Avimecc Volley Modica si appresta a giocare un’altra stagione nel girone Blu della SerieA3 Credem Banca. Chillemi, neo capitano, e compagni, sono pronti a dare il massimo per migliorare, anno dopo anno, i risultati ottenuti in questa categoria. 

L’obiettivo comune è quello di affermarsi e di dimostrare tutto il proprio valore, così come la capacità e la preparazione di una società giovane che da anni vive il mondo della pallavolo e lo sente suo in ogni ambito. 

Su questo inizio e sulla stagione si è espresso il presidente biancazzurro Ezio Aprile: “Abbiamo avuto la preparazione che ci aspettavamo, un mister nuovo e uno staff che doveva amalgamarsi ai suoi nuovi metodi di lavoro, ma devo ammettere che tutti si sono subito messi a disposizione del cambiamento, con grande voglia di migliorare. D’Amico si è inserito in modo perfetto nel nostro ambiente e di questo mi ritengo soddisfatto”.

I test match affrontati in questo pre campionato sono stati fondamentali per capire le potenzialità della squadra oltre allo stato di forma post preparazione: “Sono stati match in cui la prestazione veniva prima del risultato e in questo siamo soddisfatti. Abbiamo dimostrato di non sfigurare contro una corazzata come la Vibo Tonno Callipo, società che milita in Superlega, mentre contro Palmi e Aci Castello ce la siamo giocata alla pari e queste due formazioni sono state costruite per il salto di categoria, quindi ne posso dedurre che siamo pronti a giocarcela con tutte”.

Sulla prima sfida che vede la formazione della Contea impegnata contro Marcianise al Palarizza, Aprile specifica che è tempo di pensare anche al risultato: “Dalle 19 di Sabato dobbiamo iniziare a pensare ai punti, sappiamo di incontrare una formazione neo promossa ma con tanta esperienza, ci sono parecchi elementi che sono abituati a calcare questi palcoscenici. Siamo certi che verranno per fare punti ed iniziare bene la stagione, noi puntiamo sul fattore campo e sul ritorno del pubblico sugli spalti”.

Infine si sofferma sulla vera novità di questa stagione, lo staff e la guida tecnica: “Ho visto un gruppo affiatato, hanno sin da subito iniziato a lavorare in sintonia e sono felice che D’Amico sia stato accolto con tanto entusiasmo, abbiamo fatto la scelta giusta quando lo abbiamo scelto”. 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

ALTRI ARTICOLI