Avimecc Volley Modica, prima sconfitta in casa tra le polemiche

Avimecc Volley Modica, prima sconfitta in casa tra le polemiche

Lo sceneggiatore americano, Neil Simon, diceva: “Lo sport è l’unico spettacolo che, per quante volte tu lo veda, non sai mai come andrà a finire”. Questa frase spiega perfettamente la gara di ieri tra Avimecc Volley Modica e Shedirpharma Massa Lubrense, vinta, inaspettatamente, dagli ospiti per 1-3.

Una gara strana, dove i ragazzi modicani non sono scesi in campo con il piglio di sempre ma hanno concesso tanto rispetto alle passate gare, tutto questo costato la prima sconfitta casalinga in questo campionato. Un risultato che va accettato pensando sin da subito alla prossima gara, in calendario l’8 Dicembre. 

Il primo set, al Palarizza, vede i padroni di casa poco concentrati e attenti sulle palle avversarie, mentre gli ospiti accumulano entusiasmo ogni momento che passa grazie al vantaggio iniziale di 11-16. Con il passare dei minuti Modica molla la presa e dal risultato di 13-21 si chiude il set con un definitivo 14-25.

Il secondo set deve essere quello del riscatto, quello che riporta tutto in equilibrio e così è. Martinez entra in campo e prova a spronare i suoi, un vantaggio iniziale vede i padroni di casa avanti per 8-7 e con il passare dei minuti sul punteggio di 16-15. Il set è macchiato da lunghe pause di gioco date dalla cattiva gestione del check con ammissione di mancanza di attitudine e di abilità nel gestire un mezzo che i direttori di gara hanno scelto di accantonare e di non usare più fino alla fine della gara. Il vantaggio, non netto nel gioco ma che serve a dare fiducia nel punteggio, si protrarrà fino alla chiusura del set sul 25-21.

Il terzo set vede le due formazioni in perfetto equilibrio nelle sue battute iniziali, Massa Lubrense si trova avanti sul 7-8 e ancora dopo un punto a punto fino al 15-16. Una serie di errori e palle sfortunate vedono Modica allontanarsi dal vantaggio fino al 17-21 e non riuscire a recuperare, lasciando il set agli ospiti per 19-25.

Il quarto set è una carambola di emozioni che di sicuro vorremmo evitare in questo sport, la confusione arbitrale ne crea anche in campo, con, con parecchio nervosismo che porta a tre cartellini rossi per la formazione di casa che si trova sotto di 6-16, in una gara che sembra ormai indirizzata su binari ben precisi. Modica recupera ma è troppo tardi e il finale segna 19-25.

Una domenica sfortunata per tutti, tranne che nel punteggio per gli ospiti. Per il resto episodi di derisione verso l’avversario e di nervosismo sono le ultime cose che vorremmo vedere in questo sport, per rispetto dei tifosi e della loro passione oltre che di tutti coloro che vivono per la pallavolo. Ci sarà tempo e modo di rifarsi.

Avimecc Volley Modica 1

Shedirpharma Massa Lubrense 3

Set: 14-25, 25-21, 19-25, 19-25.

Avimecc Volley Modica: Alfieri 2, Raso 7, Martinez 16, Turlà, Caleca, Chillemi 8, Nastasi (L1), Gavazzi 3, Aiello (L2), Firrincieli, Loncar, Tidona, Garofolo 10, Saragò. Allenatore: Giancarlo D’Amico.

Shedirpharma Massa Lubrense: Pontecorvo (L2), Aprea 2, Illuzzi, Lugli 23, Pilotto 11, Fantauzzo 11, Perpolli 1, Denza (L1), Sorrenti 17, Imperatore, Conoci, Grimaldi, Deserio 5. Allenatore: Nicola Esposito. 

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on telegram
Share on email

ALTRI ARTICOLI